Condizioni di vendita

Le disposizioni di seguito riportate costituiscono parte integrante del “contratto di vendita on line” di prodotti che il Fornitore si impegna a concludere nell’ambito di un sistema di vendita a distanza dallo stesso organizzato attraverso il proprio sito internet (www…). Tali disposizioni hanno rilevanza anche ai sensi e per gli effetti dell’art. 49 del D.lgs. 6 settembre 2005, n. 206 – Codice del consumo. Il Fornitore si riserva di variare nel tempo le disposizioni contrattuali; in ogni caso, esse hanno efficacia rispetto al momento di conclusione dello specifico contratto di vendita on line concluso dal Cliente con accettazione delle stesse.

1) Identificazione del Fornitore

Società ICEBERG S.r.l.

Via del commercio, 9

31046 Oderzo

iscrizione al Registro Imprese di Treviso, n. 01151820261

partita Iva 01151820261

n. telefono 0422 752 551

n. fax 0422 753 007

Indirizzo e-mail: info@icebergitalia.it 

(di seguito indicato come il «Fornitore»).

2) Caratteristiche principali dei prodotti

I prodotti vengono indicati, anche nelle loro essenziali caratteristiche, direttamente nel sito web del Fornitore alla pagina: www.frescoevario.it . Vengono peraltro distinti in prodotti alimentari e prodotti non alimentari.

Con riferimento ai prodotti alimentari, il Cliente avrà la possibilità di accedere ad apposita scheda contenente le principali informazioni e dati relative al prodotto stesso, conformemente agli artt. 9 e 14 del Regolamento (UE) n.1169/2011 del Parlamento Europeo e del Consiglio, quali, ad esempio, denominazione dell’alimento, elenco degli ingredienti, con riferimento anche a quelli che possono provocare allergie ed intolleranze, eventuali indicazioni complementari (per taluni alimenti), quantità netta del prodotto, condizioni di conservazione, etc..

Vi potranno anche essere prodotti alimentari per i quali l’indicazione della quantità effettiva, da determinarsi quindi in ragione del peso del prodotto venduto, potrà avvenire solamente in occasione dell’evasione dell’ordine. Viene però sin d’ora precisato che, rispetto a quanto riportato nel sito come peso indicativo del prodotto, il peso effettivo del prodotto potrà variare in ragione di una tolleranza, in difetto od in aumento, del 20%.

3) Prezzo totale dei prodotti e acquisti minimi

Tutti i prezzi di vendita dei prodotti contenuti nel catalogo on line del Fornitore, vengono espressi in euro e sono comprensivi di IVA e di ogni eventuale altra imposta. Nel caso di prodotti alimentari venduti a peso, il prezzo finale di vendita verrà determinato solamente in occasione dell’evasione dell’ordine e della conseguente individuazione dello specifico prodotto fornito. Ai fini della determinazione del prezzo finale di vendita il Cliente dovrà comunque tener conto di quanto sopra esplicitato in merito alla tolleranza di peso del prodotto, non potendo in tal senso il prezzo mai superare il limite di tolleranza in aumento del 20%.

Il costo della spedizione ed ogni eventuale onere accessorio, se presente, non viene ricompreso nel prezzo di acquisto, bensì indicato e calcolato a parte. Con la compilazione dell’ordine di acquisto, e comunque prima che la procedura di acquisto venga completata, il Cliente avrà modo di verificare tali costi ed oneri.

Il Fornitore potrà anche precisare che la vendita viene condizionata ad acquisti per un complessivo valore superiore ad una precisa cifra dallo stesso espressamente specificata.

4) Modalità di pagamento

Il pagamento del prezzo potrà avvenire unicamente per mezzo di una delle modalità espressamente indicate all’inizio della procedura di acquisto.

Il Fornitore garantisce che tutte le comunicazioni relative ai pagamenti avvengono su una apposita linea protetta da sistema di cifratura; garantisce altresì la memorizzazione delle informazioni connesse al pagamento con ulteriore livello di cifratura di sicurezza e in ossequio di quanto previsto dalla vigente disciplina in materia di tutela dei dati personali. Il Fornitore non assume però alcuna responsabilità per l’eventuale uso fraudolento ed illecito che possa essere fatto da parte di terzi (ad esempio, delle carte di credito) all’atto del pagamento dei prodotti acquistati.

Poiché la conclusione della procedura di acquisto implica l’insorgenza dell’obbligo, in capo al Cliente, del pagamento del prezzo dei prodotti scelti, si precisa che all’invio dell’ordine – che come indicato al successivo punto 9) significa conclusione del contratto con il Fornitore – consegue l’obbligo di pagare.

Nel caso di prodotti alimentari venduti a peso e di pagamento a mezzo carta di credito, si precisa che l’accredito corrispondente all’effettivo prezzo di vendita si avrà solamente in occasione dell’evasione dell’ordine, e quindi della precisa determinazione del peso del prodotto e del conseguente suo prezzo di vendita.

5) Modalità e tempi della consegna

La consegna dei prodotti potrà avvenire sia mettendo a disposizione il prodotto presso il punto vendita ICEBERG indicato all’atto della procedura di acquisto dello stesso, sia mediante sua consegna a destinazione. In quest’ultimo caso, si precisa peraltro che il Fornitore sarà in grado di garantire la consegna dei prodotti unicamente in determinati Comuni (individuati sulla base del CAP); nel caso in cui la consegna venga richiesta in altri Comuni, la procedura on line di vendita non andrà quindi a perfezionarsi.

Nel caso di consegne presso i punti vendita, i prodotti acquistati potranno essere ritirati dal Cliente dal giorno successivo alla data di acquisto; nel caso invece di consegna a domicilio, il termine massimo di consegna viene previsto nei 5 (cinque) giorni lavorativi successivi alla data di acquisto.

Qualora il Fornitore non sia in grado di compiere la consegna nei termini sopra indicati, ne darà comunque tempestivo avviso al Cliente, tramite e-mail all’indirizzo da questi indicato con la registrazione dei suoi dati personali.

Le consegne vengono effettuate dal martedì al venerdì -comunque mai nei giorni festivi- nella fascia oraria 10.00 – 14.00; per tale motivo il Fornitore suggerisce al Cliente di indicare un indirizzo ove possa comunque essere garantita la consegna dei prodotti.

6) Diritto di recesso

– Con riferimento ai prodotti alimentari, in considerazione anche della specificità dei prodotti venduti (per i quali va assicurato il rispetto della catena del freddo), conformemente all’art.59, lett. d), del D.lgs. 6 settembre 2005, n. 206 – Codice del consumo, viene espressamente escluso il diritto di recesso, trattandosi infatti di beni che rischiano di deteriorarsi o che scadono rapidamente. Di conseguenza, il Cliente non avrà diritto di recedere dagli impegni contrattuali concernenti l’acquisto on line, né di richiedere la restituzione della somma corrisposta per l’acquisto stesso.

– Con riferimento invece a prodotti non alimentari, il Cliente avrà sempre diritto di recedere dagli impegni di acquisto, senza alcuna penalità e senza obbligo di specificarne il motivo, entro il termine di 14 (quattordici) giorni dalla data in cui acquisisce il possesso fisico dei prodotti acquistati on line. Nel caso di acquisto, in occasione di un unico ordine, sia di prodotti alimentari, sia di prodotti non alimentari, il diritto di recesso sarà esercitabile, per quanto sopra esplicitato, ai soli prodotti non alimentari.

Per esercitare il diritto di recesso, il Cliente è tenuto a informare il Fornitore della sua decisione di recedere dal presente contratto tramite una dichiarazione esplicita, inviando una mail con oggetto “Recesso” all’indirizzo di posta elettronica ordini@frescoevario.it .

In ogni caso, senza ritardo, il Fornitore confermerà l’avvenuta ricezione della comunicazione di recesso del Cliente, inviando a questo apposita e-mail.

Per rispettare il termine di recesso è sufficiente che il Cliente invii la comunicazione relativa all’esercizio del diritto di recesso prima della scadenza del periodo di recesso sopra evidenziato.

7) Effetti del recesso (modalità di rimborso e restituzione dei prodotti)

Se il Cliente recede dal contratto di vendita di prodotti non alimentari, sarà a questo rimborsato il prezzo di acquisto dei prodotti restituiti, senza indebito ritardo e in ogni caso non oltre 14 (quattordici) giorni dal giorno in cui il Fornitore viene informato della decisione del Cliente di recedere dal contratto.

Detto imborso sarà effettuato utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato dal Cliente per la transazione iniziale, salvo che il Cliente non abbia espressamente convenuto altrimenti con il Fornitore; in ogni caso, il Cliente non dovrà sostenere alcun costo quale conseguenza di tale rimborso. 

Il rimborso può essere sospeso fino al ricevimento dei prodotti da restituire. Per avere diritto al rimborso del prezzo pagato, i prodotti devono essere restituiti integri, non utilizzati e nelle loro originali confezioni. 

Il Cliente è tenuto a rispedire a proprio carico i prodotti al Fornitore, senza indebiti ritardi e in ogni caso entro 14 (quattordici) giorni dal giorno in cui ha comunicato il suo recesso dal presente contratto; il termine si considererà rispettato se i prodotti vengono quindi rispediti prima della scadenza del periodo di 14 (quattordici) giorni.

Di seguito l’indirizzo presso la quale va effettuata la restituzione:

Fresco & Vario Oderzo

Via degli Alpini, 40

31046 Oderzo (TV)

8) Garanzia

– Con riferimento ai prodotti alimentari, il Fornitore garantisce la conformità dei prodotti alle vigenti norme di settore e la loro conservazione entro la data di scadenza riportata nella confezione. I prodotti devono venir conservati dal Cliente secondo le istruzioni fornite dal Fornitore e comunque in ambienti le cui condizioni igienico-ambientali siano consone rispetto ai prodotti stessi; di conseguenza, il Fornitore non risponderà per contestazioni concernenti prodotti che non fossero stati conservati da parte del Cliente conformemente a quanto sopra previsto.

Eventuali non conformità dei prodotti potranno essere denunciate dal Cliente secondo le vigenti normative a tutela del consumatore, ed in particolare ai sensi del  D.lgs. 6 settembre 2005, n.206 (cd. Codice del Consumo). La denuncia di non conformità dei prodotti dovrà essere fatta pervenire al Fornitore secondo quanto precisato al successivo punto 12). In caso di non conformità, è onere del Fornitore di provvedere alla sostituzione gratuita del prodotto non conforme entro congruo termine.

– Con riferimento invece ai prodotti non alimentari, ai sensi degli artt. 128 e ss. del D.lgs. 6 settembre 2005, n.206 (Codice del Consumo), il Fornitore risponde per ogni eventuale difetto di conformità che si manifesti entro il termine di 2 (due) anni dalla consegna del prodotto.

Il Cliente decade da ogni diritto qualora non denunci al venditore il difetto di conformità entro il termine di 2 (due) mesi dalla data in cui il difetto è stato scoperto. La denuncia non è necessaria se il Fornitore ha riconosciuto l’esistenza del difetto o lo ha occultato.

In ogni caso, salvo prova contraria, si presume che i difetti di conformità che si manifestano entro 6 (sei) mesi dalla consegna del prodotto esistessero già a tale data, a meno che tale ipotesi sia incompatibile con la natura del prodotto o con la natura del difetto di conformità.

In caso di difetto di conformità, il Cliente potrà chiedere, alternativamente e senza spese, alle condizioni di seguito indicate, la riparazione o la sostituzione del prodotto acquistato.

La richiesta dovrà essere fatta pervenire in forma scritta al Fornitore -attraverso comunicazione da inviarsi secondo le modalità precisate al successivo punto 12)- il quale indicherà la propria disponibilità a dar corso alla richiesta, ovvero le ragioni che gli impediscono di farlo, entro 7 (sette) giorni lavorativi dal ricevimento. Nella stessa comunicazione, ove il Fornitore abbia accettato la richiesta del Cliente, dovrà indicare le modalità di spedizione o restituzione del prodotto nonché il termine previsto per la restituzione o la sostituzione del prodotto difettoso.

Qualora la riparazione e la sostituzione siano oggettivamente impossibili da soddisfare o eccessivamente onerose ai sensi dell’art. 130, comma 4, del Codice del Consumo, o il Fornitore non abbia provveduto alla riparazione o alla sostituzione del prodotto entro il termine di cui sopra o, infine, la sostituzione o la riparazione precedentemente effettuata abbiano arrecato notevoli inconvenienti al Cliente, questi potrà chiedere, a sua scelta, una congrua riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto. Il Cliente dovrà in tal caso far pervenire la propria richiesta al Fornitore, il quale indicherà la propria disponibilità a dar corso alla stessa, ovvero le ragioni che gli impediscono di farlo, entro sette giorni lavorativi dal ricevimento.

Nella stessa comunicazione, ove il Fornitore abbia accettato la richiesta del Cliente, dovrà indicare la riduzione del prezzo proposta ovvero le modalità di restituzione del prodotto difettoso. Sarà in tali casi onere del Cliente indicare le modalità per il riaccredito delle somme precedentemente pagate al Fornitore.

In ogni caso si precisa che non sono garantiti prodotti per danni provocati da uso improprio o negligente dei prodotti, cattiva loro manutenzione ovvero, più in generale, mancata osservanza delle prescrizioni indicate dal Fornitore nell’apposite istruzioni. Non sono altresì garantite le parti soggette ad usura, qualora il danno sia attribuibile al normale utilizzo del prodotto.

9) Conclusione del contratto e modalità di archiviazione

Il contratto per l’acquisto on line dei prodotti tra il Fornitore ed il Cliente si concluderà attraverso la rete internet, mediante l’accesso del Cliente al sito del Fornitore e seguendo le procedure di acquisto ivi indicate.

Il contratto si conclude mediante l’esatta compilazione ed il consenso all’acquisto manifestato tramite l’adesione inviata on line. Prima di concludere l’acquisto il Cliente avrà la possibilità di verificare i contenuti dell’ordine di acquisto e, se del caso, di correggere e/o modificare i dati inseriti; sarà quindi suo preciso obbligo di verificare la correttezza dei dati in questione.

Nel momento in cui il Fornitore riceve dal Cliente l’ordinazione provvede senza ritardo all’invio di e-mail, stampabile, nella quale sono riportati gli estremi dell’ordinante e dell’ordinazione, il prezzo del prodotto acquistato, le spese di spedizione e gli eventuali ulteriori oneri accessori (se il Cliente ha scelta l’opzione di consegna a domicilio), l’indirizzo ove il prodotto verrà consegnato (anche in uno dei punti vendita ICEBERG, se il Cliente ha scelto l’opzione del ritiro del prodotto direttamente presso tali punti vendita), i tempi della consegna e l’esistenza del diritto di recesso (per i soli prodotti non alimentari).

Nel caso di prodotti alimentari venduti a peso, l’effettiva quantità dei prodotti ed il prezzo finale di vendita, lì dove non già presente nella e-mail di cui sopra, verrà comunicato con ulteriore specifica e-mail. Il Cliente si impegna a provvedere alla stampa ed alla conservazione dell’ordine di acquisto.

Ai sensi dell’art. 12 del D.lgs. n.70/2003, il Fornitore informa il Cliente che ogni ordine inviato viene conservato in forma digitale sul server presso il gestore che effettua l’hosting del sito ed in forma cartacea o digitale presso il Fornitore stesso, secondo comunque criteri di riservatezza e sicurezza.

10) Disponibilità dei prodotti

Il Fornitore assicura, tramite il sistema telematico utilizzato, l’elaborazione ed evasione degli ordini. A tale scopo evidenzia, nel proprio catalogo elettronico, i prodotti disponibili e quelli non disponibili.

Qualora un ordine dovesse includere un prodotto non più disponibile, il Fornitore, tramite e-mail, lo renderà noto al Cliente, procedendo comunque all’evasione dell’ordine residuo.

11) Legge applicabile e giurisdizione

Le presenti condizioni di vendita sono disciplinate dalla legge italiana.

Le controversie derivanti da o legate alle presenti condizioni (incluse le controversie non contrattuali) sono soggette alla giurisdizione non esclusiva dei tribunali locali dell’Italia, fermo restando, tuttavia, che quanto sopra non pregiudica il diritto delle parti di intentare causa presso qualsiasi sede della giurisdizione competente, in base al diritto processuale vigente.

12) Comunicazioni e reclami

Le comunicazioni scritte dirette al Fornitore e gli eventuali reclami saranno ritenute valide unicamente ove inviate all’indirizzo e-mail di posta elettronica ordini@frescoevario.it ; oppure trasmesse via fax al numero 0422 753 007.